Lacatena (FI) entra a far parte di due Commissioni consiliari permanenti della Regione Puglia: la II (Affari Generali) e la V (Ambiente e Urbanistica)

Il neo consigliere è anche capogruppo del partito di Berlusconi dopo l’accordo con i colleghi Gatta e Mazzotta

 

L’avvocato monopolitano Stefano Lacatena, dopo essere stato nominato capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, entra a far parte di due delle sette commissioni consiliari permanenti dell’XI legislatura insediate oggi dalla presidente del Consiglio regionale della Puglia, Loredana Capone. Con l’assistenza del vicepresidente Giannicola De Leonardis e del consigliere segretario dell’Ufficio di Presidenza Sergio Clemente, ciascuno degli organismi ha eletto a scrutinio segreto un presidente, due vicepresidenti, in rappresentanza dei gruppi di maggioranza e della minoranza ed un consigliere segretario. Lacatena è componente della seconda commissione (affari generali, personale e struttura degli uffici regionali e di enti regionali, polizia urbana e rurale, tempo libero, sport, pesca sportiva e caccia) e della quinta commissione (Ambiente, assetto ed uso del territorio, ecologia, tutela del territorio e delle risorse naturali, difesa del suolo, risorse naturali, urbanistica, lavori pubblici, trasporti, edilizia residenziale).