Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

E’ notte fonda quando il consiglio comunale approva a maggioranza il bilancio di previsione 2021-2023

L’assemblea ha pure licenziato altri quattro provvedimenti, di cui tre all’unanimità

 

E’ finita alle ore 3 di stanotte la lunga maratona del consiglio comunale di Monopoli, riunito in videoconferenza, che ha approvato i cinque provvedimenti posti all’ordine del giorno, tra i quali il bilancio di previsione 2021-2023 che è stato licenziato con i 17 voti dei consiglieri di centrodestra; hanno votato contro i tre consiglieri di ‘Spazio Civico’ Silvia Contento, Carlo Maria Maione e Francesco Tamborrino mentre gli astenuti sono stati Cecilia Matera, Feliciano Indiveri e Claudio Licci, tutti del Partito Democratico (assenti Angelo Papio di ‘Manisporche’ e Giulia Cazzorla del Movimento 5 stelle). Di seguito le votazioni delle altre quattro delibere: l’Accordo di cooperazione con il Consorzio Priula per l’implementazione della tariffa puntuale è stato approvato con 20 voti (favorevoli anche i consiglieri di opposizione Matera, Indiveri, Licci e Cazzorla) e l’astensione di Tamborrino, Contento e Maione; la variazione di bilancio per un contributo regionale di 18 mila euro alla Polizia Locale è passata all’unanimità; voto unanime sia sulla Revisione periodica ordinaria delle partecipazioni detenute al 31.12.2019 dal comune di Monopoli che sull’aggiornamento del Piano Triennale delle Opere Pubbliche 2020-2022.