Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il consiglio comunale approva il rendiconto finanziario 2020 e l’atto d’indirizzo per la concessione di servizi dello stadio

Via libera anche ad una mozione e al regolamento edilizio, ora adeguato alle direttive regionali

 

Poco più di sette ore di consiglio comunale in videoconferenza per approvare i quattro punti che erano all’ordine del giorno. L’argomento più importante riguardava il rendiconto dell’esercizio finanziario 2020 che è passato con i voti dei 14 consiglieri di maggioranza mentre i voti contrari sono stati 11. L’assemblea ha pure approvato all’unanimità il regolamento edilizio (si trattava di un adeguamento alle direttive regionali) ed una mozione relativa al sostegno del Comune a chi ha patologie riguardanti la fibromialgia, presentata dai consiglieri di ‘Spazio Civico’ Silvia Contento, Carlo Maria Maione e Francesco Tamborrino. A maggioranza è stato approvato l’atto d’indirizzo per la concessione di servizi dello stadio Veneziani e della tensostruttura di via B. Croce: favorevoli 20 consiglieri, quattro si sono astenuti mentre il solo Angelo Papio (Movimento Manisporche) ha votato contro. “Siamo davvero soddisfatti – affermano i consiglieri di Spazio Civico che il consiglio comunale all’unanimità abbia approvato la nostra mozione e chiesto all’amministrazione di aderire al progetto ‘Comuni a sostegno di chi soffre di fibromialgia' attivato dal Comitato Fibromialgici Uniti-Italia e, conseguentemente, di sostenere la petizione popolare a supporto dei disegni di legge presentati in Parlamento, ora unificati in un unico DDL dalla Commissione Sanità Senato, volto al riconoscimento della Fibromialgia come malattia cronica e invalidante e relativo inserimento nei LEA”. Nei prossimi giorni sarà possibile recarsi presso l’Ufficio URP del Comune, nel pieno rispetto delle normative anti-covid, e firmare la petizione popolare. Il sindaco Annese ha confermato che in occasione della Giornata Mondiale della Fibromialgia, che si terrà il prossimo 12 maggio, la facciata di Palazzo di Città sarà illuminata di viola (come chiesto nella mozione) una iniziativa che ha l’obiettivo di sensibilizzare l’intera cittadinanza su questo tema.