La seduta consiliare sul bilancio rischia di saltare per le numerose assenze

Ancora incerta la presenza di Masi

Il consiglio comunale si appresta ad esaminare il bilancio ma la seduta di domani 29 marzo (a partire dalle ore 9,30) rischia di saltare perché tra i consiglieri di maggioranza ci sarebbero parecchi assenti, soprattutto per impegni di lavoro. Si dà per certa l’assenza di Sergio Marasciulo, Piero Santacesaria, Giuseppe Lotesoriere e Alfredo Specchia. Anche Alberto Minoia potrebbe disertare l’assemblea. E non si sa ancora l’intenzione di Mimmo Masi, subentrato nell’ultima seduta del consiglio comunale al dimissionario Serafino Mitrotti nelle file del Pdl. Masi ha partecipato ad una riunione del partito la settimana scorsa ma non avrebbe sciolto ancora le riserve se accettare o meno l’incarico. Oltre al bilancio sono all’esame altri due punti: il riconoscimento di un debito fuori bilancio a due associazioni e l’affidamento dei servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti.