Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pd: in materia urbanistica la maggioranza continua a sbagliare

La nota si riferisce ad una delibera di giunta regionale

“Questa maggioranza, soprattutto in materia urbanistica, continua a sbagliare ed a meritare le pesanti censure della regione”: è il passaggio finale di una nota del Pd cittadino relativa alla delibera nr. 646 del 05/04/2011 con la quale la giunta regionale ha definitivamente approvato la Variante al PRG per esecuzione della sentenza n.1871/2003 e dell’ordinanza n. 240/2005 del TAR Bari di un’area di proprietà della ditta Costruzioni edili Rotondo- C.E.R.srl. Si tratta di un’area bianca a ridosso di via Vittorio Veneto ritipizzata dal Commissario Straordinario e destinata dal Consiglio Comunale di Monopoli a ‘Centro di Quartiere’. “In occasione del dibattito consiliare – è scritto nella nota - l’opposizione aveva evidenziato che il progetto presentato non aveva le caratteristiche tecniche di un centro di quartiere, e che le soluzioni adottate costituivano un pericoloso esempio e modello di riferimento per la sistemazione delle altre aree bianche, in quanto a prescindere delle indicazioni formali, si paventava la realizzazione di un virtuale insediamento residenziale. La maggioranza ostinatamente ha approvato il progetto, incurante di tutte le obiezioni e critiche avanzate, senza rendersi conto di non prestare neanche un buon servigio al privato, a cui non è servito evidentemente un opportuno cambio di progettista per garantirsi una soluzione illegittima”. “Con la deliberazione con cui viene approvata definitivamente la variante – conclude la nota - giunge implacabile la censura dell’assessorato regionale all’urbanistica”.