Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Alba conferma le accuse a Romani

L’ex assessore: “sono rimasto tre anni in giunta solo per spirito di coalizione”

A distanza di una decina di giorni dalle sue dimissioni, l’ex assessore al turismo Domenico Alba convoca una conferenza stampa per rispondere ad alcune dichiarazioni fatte dal sindaco Romani. “Lui dice perché sono rimasto in giunta tre anni? L’ho fatto solo per spirito di coalizione – precisa Alba - e confermo che con lui non c’è stata mai squadra e che non è in grado di ricoprire il ruolo di sindaco; pensa alla sua ambizione personale e alla carriera politica; insomma, è pervaso dal delirio di onnipotenza di cui ho parlato nella lettera di dimissioni”. Non si ricompone la frattura tra Alba e Romani, con il primo che ribadisce il “grave errore commesso dall’amministrazione sulla vicenda degli aumenti spropositati della Tarsu: la goccia che ha fatto traboccare il vaso e che mi ha indotto alle dimissioni”. “A me avevano assicurato - ha continuato Alba – che il rincaro non avrebbe superato il 30% e non mi sono preoccupato di andare a verificare l’effettivo aumento, e questa è sicuramente colpa mia; però mica potevo andare a controllare l’operato del sindaco, che ha delega all’ecologia, e del suo vice, che ha la delega all’ambiente”. Da indiscrezioni, proprio l’assessorato all’ecologia e all’ambiente, in sostituzione del turismo, starebbe per essere chiesto dal gruppo dei consiglieri comunali (Marasciulo, Masi e, forse, Recchiuto) rimasto fedele ad Alba.