Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

I partiti di opposizione al dirigente comunale D’Onghia: bisogna sospendere la stipula della Convenzione Comune-Sicie

Tamborrino: nella maggioranza c’è lotta tra bande. Lacitignola: inopportuna la presenza di Sgarbi

La delibera consiliare con la quale il comune di Monopoli rinuncia alla costruzione, da parte della Sicie, della palazzina di 4.500 metri quadrati da adibire ad uffici comunali in cambio di un milione e 800 mila euro, ed approvata con i soli voti della maggioranza di centrodestra nella seduta del 10 agosto scorso, non è stata ancora ‘digerita’ dai partiti di opposizione. Già durante la discussione in sala Perricci, il capogruppo Pd Giampiero Risimini aveva palesato perplessità sulla legittimità amministrativa degli atti che hanno previsto il ribasso d’asta approvato dal consiglio comunale. Le stesse perplessità le ha poi evidenziate il dirigente dell’area tecnica del comune, Amedeo D’Onghia in una lettera inviata alla Sicie e al sindaco Romani il giorno successivo alla seduta consiliare, cioè l’11 agosto. Alla luce di ciò, i partiti di opposizione, in una conferenza stampa svoltasi nella serata di mercoledì 17 agosto, hanno chiesto allo stesso dirigente D’Onghia di sospendere la stipula della Convenzione tra Comune e Sicie in attesa che venga acclarata la legittimità degli atti approvati per il ribasso d’asta. I partiti di opposizione hanno anche annunciato l’invio alla Corte dei Conti di un dossier relativo all’intera vicenda Sicie. La conferenza stampa è stata anche occasione per ribadire (parole di Tamborrino) il “fallimento dell’amministrazione Romani, dilaniata da guerra tra bande” (in riferimento alle dimissioni di Albanese e alla immediata sostituzione con Bruno Colucci all’assessorato del commercio). Infine, Lacitignola, segretario del Pd, ha definito “inopportuna” la presenza del critico Vittorio Sgarbi alla processione e all’approdo della Madonna della Madia il 14 agosto. “Vorrei proprio sapere – ha sottolineato – chi lo ha invitato a parteciparvi”.