Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le indicazioni del portavoce De Lorenzis in tema di mobilità urbana pronte ad essere recepite dal M5S

Dopo un breve tour nel centro storico, comizio in piazza XX Settembre con Allegrini 

 

Contrariamente a quanto preannunciato non c’è stato l’esordio sul palco di piazza Vittorio Emanuele II di Bartolo Allegrini, candidato sindaco del Movimento 5 Stelle di Monopoli. I grillini locali hanno preferito installare un gazebo in piazza XX Settembre per far parlare di mobilità urbana il portavoce alla Camera dei Deputati, Diego De Lorenzis. Un breve giro nel centro storico e nel murattiano e l’attraversamento della città per giungere da Lecce, dove risiede, hanno permesso al deputato, che è esperto in materia per le sue numerose iniziative svolte nei cinque anni passati in Parlamento, di fotografare la situazione monopolitana definendola “insostenibile” per il gran flusso di auto. E poi ha notato, venendo dallo svincolo a sud della città, le condizioni pietose della pista ciclabile che finisce alla rotonda in maniera molto pericolosa. Di qui l’invito all’amministrazione comunale che verrà (sperando che sia “a cinque stelle”) di essere pronta a recepire fondi europei che “ci sono e sono pure cospicui, solo che le amministrazioni locali sono pigre nell’attivarsi per ottenerli”. Sbagliato, per De Lorenzis, è anche l’utilizzo delle auto elettriche. “Il piano di mobilità sostenibile – ha sottolineato – va studiato ascoltando i cittadini, le loro esigenze”. A chiusura dell’iniziativa Allegrini, nel fare tesoro delle indicazioni ricevute, ha ribadito l’assoluta disponibilità del Movimento 5 Stelle di Monopoli a “mettere sempre al centro di tutto il cittadino” anche in tema di mobilità.