Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Secundo non fa parte di ‘Italia in Comune’ e non esclude la sua disponibilità ad aiutare la nuova giunta

Il giovane candidato sindaco di Revolution Monopoli prende le distanze dal nuovo partito di Pilagatti 

 

Come già scritto in un precedente articolo, il gruppo di Revolution Monopoli è confluito nel partito ‘Italia in Comune’ che ha in Nicolantonio Pilagatti il coordinatore locale. Nella nuova formazione politica monopolitana non fa parte il giovanissimo Francesco Secundo che, come è noto, è stato il candidato sindaco di Revolution Monopoli alle elezioni amministrative del 10 giugno scorso. A precisare in una nota la mancata adesione a ‘Italia in Comune’ è lo stesso Secundo perché intende proseguire gli studi in ambito turistico. Secundo, però, non esclude l’eventualità di “mettere a disposizione della prossima giunta le mie competenze”.