Manisporche sostiene la candidatura di Abbaticchio al consiglio della Città Metropolitana di Bari

Durante l'incntro a Monopoli Papio elenca le priorità cittadine in caso di una rielezione del vice-sindaco uscente

 

Per il prossimo quinquennio, il sindaco bitontino Michele Abbaticchio ripropone la sua candidatura alle elezioni per il rinnovo del consiglio della Città Metropolitana di Bari con la lista ‘Insieme per la città’, dopo aver ricoperto le cariche di assessore alla Pianificazione Strategica e vicesindaco della Città Metropolitana. A Monopoli lo sostiene il consigliere comunale di Manisporche Angelo Papio, che lo ha incontrato nel pomeriggio di martedì 24 settembre (nella foto). “La nostra amicizia – ha affermato l’architetto Papio – si è consolidata da tempo. Michele (ndr Abbaticchio) rappresenta la logica delle liste civiche, tanto che l’abbiamo sostenuto subito nella passata candidatura di cinque anni fa. Quando si parla del finanziamento per il completamento di Palazzo Martinelli e del completamento del terzo lotto della Lama Belvedere, si parla del lavoro che lui ha svolto”. “Devo ringraziare Manisporche, - gli ha fatto eco Abbaticchio – perché è una delle poche civiche genuine, autentiche che esprime il territorio metropolitano. Si parla molto di civismo, però bisogna registrare un alto numero di liste civiche che provengono da esperienze politiche fallimentari e che s’inventano la civica, anche se io non disprezzo. Ripropongo la mia candidatura con impegno di ripartire da dove abbiamo finito, valorizzando le comunità locali”. Angelo Papio, in chiusura, ha elencato alcune priorità di Monopoli da portare all’attenzione del prossimo consiglio della Città Metropolitana di Bari in materia di infrastrutture (mobilità sostenibile, sentieristica, percorsi storici), endoprocedimenti (monitoraggio ambientale e sanitario, porto, piano casa, depuratori, aree protette, piano ulivi secolari, ecc.), finanziamenti (sistema trasporti urbani per città, campagna e comprensorio) e edilizia scolastica. (G.D.)