Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il consiglio comunale approva la variazione di bilancio 2019 e rimanda in Commissione il Regolamento di assistenza economica

Il contributo per gli eventi del Natale 2019 passa da 45 a 75 mila euro 

In poco più di quattro ore il consiglio comunale di Monopoli ha approvato a maggioranza la revisione degli stanziamenti di bilancio 2019 ed ha deciso di apportare ulteriori modifiche allo schema di regolamento in materia di assistenza economica straordinaria ai meno abbienti rimandando la delibera ad un nuovo esame della commissione consiliare comunale. Il provvedimento finanziario (comprendente, tra l’altro, un aumento del contributo per gli eventi di Natale da 45 a 75 mila euro) è passato con i 13 voti dei consiglieri di centrodestra (sindaco Annese incluso), con l’astensione di Feliciano Indiveri (Partito Democratico) e il voto contrario di Cecilia Matera, Silvia Contento, Carlo Maria Maione, Angelo Papio, Sonia Cazzorla e Francesco Tamborrino (tra le file dell’opposizione era assente al momento della votazione il solo Claudio Licci). E’ un’amministrazione che non ha alcuna programmazione e che naviga a vista: in estrema sintesi è questo il giudizio espresso dai consiglieri di opposizione nelle brevissime dichiarazioni di voto mentre Papio ha parlato di “mancanza di legalità che aleggia in quest’aula”. Quest’ultima accusa è stata respinta con vigore dal capogruppo di ‘Monopoli al Centro’, Stefano Lacatena mentre il suo collega di partito Giacomo Piepoli e Piero Barletta (Lega) hanno difeso l’operato dell’amministrazione comunale che “è compatta e coesa” (da rilevare l’assenza nel centrodestra di quattro dei cinque consiglieri della Lega: Rotondo, Laneve, Leggiero e Campanelli, ma di questo ne parliamo in un articolo a parte).