Ufficiale/ Fitto riesce a spuntarla su Altieri: sarà lui il candidato presidente della giunta regionale pugliese per il centrodestra

Dietrofront della Lega che aveva proposto l’esponente politico nativo di Conversano e residente a Rutigliano

 

Una nota congiunta a firma di Silvio Berlusconi, Giorgia Meloni e Matteo Salvini annuncia che in Puglia il candidato del centrodestra alla presidenza della giunta regionale sarà Raffaele Fitto, il politico di Maglie passato da poco nelle file di Fratelli d’Italia. L’accordo è stato raggiunto nella mattinata di domenica 21 giugno a Roma al termine dell’ennesimo incontro tra i tre leader del centrodestra italiano. Detto di Fitto in Puglia, Francesco Acquaroli correrà nelle Marche, Stefano Caldoro in Campania e Susanna Ceccardi in Toscana. “Il centrodestra – si sottolinea nella nota - ha individuato la squadra migliore per vincere le elezioni nelle Regioni che andranno al voto a settembre e, soprattutto, portare il buongoverno in quelle che oggi sono male amministrate dalla sinistra”. Il leghista Nuccio Altieri, che si era proposto per la stessa candidatura, è costretto a fare dietrofront chissà a quale condizione. Probabilmente glielo spiegherà direttamente il leader del Carroccio Matteo Salvini che sarà a Bari nella giornata di giovedì 25 giugno. Al di là dell’accordo di facciata, non tutti nel centrodestra daranno appoggio all’europarlamentare salentino. Troppe le frizioni avute in passato con esponenti di spicco di Forza Italia (suo ex partito) e con la stessa Lega (proprio con Altieri i rapporti sono stati tutt’altro che idilliaci). La candidatura di Fitto apre nuovi scenari anche nell'ambiente politico monopolitano.