Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Serafino Mitrotti si è dimesso da consigliere comunale

“Farò un gesto clamoroso” aveva detto lunedì mattina 7 marzo scorso. E a distanza di due giorni il passo indietro lo ha compiuto. Serafino Mitrotti, tra i più suffragati del Pdl, si è dimesso dalla carica di consigliere comunale. Gli subentrerà Mimmo Masi, ex assessore. La notizia è subito circolata in rete e nel pomeriggio si è svolta una riunione in municipio alla quale hanno preso parte i rappresentanti del centrodestra. Intanto Michele Suma, consigliere del Pd ha così commentato la notizia: “le dimissioni di Mitrotti dimostrano l’improvvisazione di questa maggioranza che non ha un programma”.

Il sottosegretario Mantovano l’11 marzo a Monopoli

Il sottosegretario al Ministero degli Interni, Alfredo Mantovano interverrà venerdì 11 marzo all’Hotel Vecchio Mulino di Monopoli ad un incontro organizzato dai circoli della Nuova Italia. Tema dell’incontro (inizio ore 18) è “La destra sociale nel Popolo delle Libertà”. Tra i relatori il consigliere comunale Pdl, Paolo Leoci.

Idv: Ciaccia verso l’addio. Rizzo resta

Dissidi con il parlamentare Zazzera: questo il motivo per il quale il consigliere comunale dell’Italia dei valori, Giuseppe Ciaccia lascerà quasi sicuramente il partito. Nessun problema, invece, per l’altro consigliere Rizzo, secondo quanto riferisce il coordinatore cittadino Idv, Contini. Ciaccia, prima di abbandonare il partito di Di Pietro, attende una risposta dal segretario regionale dell’Idv, ma è praticamente certo il divorzio. “Sicuramente – aggiunge – non passerò dall’altra parte perché io e Romani siamo incompatibili”.

Pdl: Mazzaracchio commissario cittadino?

Manca l’ufficialità ma è quasi certo che il senatore Salvatore Mazzaracchio sarà il commissario del Pdl di Monopoli. Mazzaracchio, lucano di origini ma pugliese d’adozione, è stato anni fa anche assessore regionale nella giunta Fitto ricoprendo, tra l’altro, la carica di commissario della sezione cittadina dell’ex Forza Italia. Politicamente è vicino alla corrente dell’assessore Domenico Alba e questo potrebbe favorire l’insediamento, come vice commissario, di una persona legata allo stesso assessore.

Consiglio comunale: Mitrotti abbandona l’aula. Leoci critica il sindaco

Il discorso fatto dall’ex capogruppo del Pdl, Paolo Leoci ha rappresentato la vera novità politica della seduta consiliare di mercoledì 23 febbraio scorso. L’ex An (che continuerà ad appoggiare la maggioranza) ha duramente criticato l’operato del sindaco Romani per quanto fatto nel corso della verifica, conclusasi, com’è noto, con la nomina di tre nuovi assessori (Spinosa, Perricci e Alessandro Napoletano, in sostituzione rispettivamente di Munno, Orciuolo e Cosimo Napoletano), con l’ingresso in consiglio comunale di Laveneziana (ex Ideeazioni) e Paolo Fiume (Azzurro popolare) e con l’elezione a vice presidente dell’assemblea consiliare di Franco Leggiero (Pdl). Il resto era più o meno risaputo: le critiche alla stessa maggioranza di centrodestra da parte di Serafino Mitrotti (che al termine del suo breve intervento ha abbandonato l’aula) e Sergio Marasciulo e che hanno dato ‘miccia’ alle opposizioni per rinfocolarle. Tutto questo sul piano politico. Alla fine il consiglio ha solo esaminato una parte dei punti all’ordine del giorno (quasi tutti debiti fuori bilancio) rimandando l’esame dei restanti ad una prossima seduta. La verifica all’interno della maggioranza ha portato anche alla nomina di Giuseppe Martellotta come capogruppo del Pdl mentre Alfredo Specchia guiderà il gruppo misto formato da Fli (il suo partito) e Progetto Monopoli (di cui fanno parte Santostasi e Santacesaria). Debutto, infine, di Antonio Napolitano come coordinatore della maggioranza.