Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopoli ‘boom-boom’ sul campo della Juve Stabia: successo meritato e primi tre punti in saccoccia

Dopo il vantaggio di Romero, pari su autorete di Rizzo e sorpasso di Starita, ma gran merito a Tazzer

 

Il Monopoli comincia il campionato di serie C con un ‘botto’ in trasferta così come aveva terminato il torneo scorso prima dell’interruzione per la pandemia. Lo fa su un campo difficile, quello di Castellamare contro la Juve Stabia, appena retrocessa dalla B, come quello del Granillo, contro la Reggina, poi salita nella cadetteria, l’1 marzo scorso. Il successo per 2-1 è meritato in virtù di una ripresa giocata con grande vigore e determinazione dopo il vantaggio dei padroni di casa con Romero al 37’, lesto a trafiggere Pozzer (non proprio esente da colpe) dopo un errore in disimpegno di Giorno, pressato da due avversari nella propria tre quarti di campo (sono errori che il regista biancoverde dovrebbe evitare). Il pari giunge al 17’ grazie ad un’autorete di Rizzo su cross di Tazzer. Il pallone, colpito di testa dal difensore campano, s’infila alle spalle di Tomei con il contributo anche del forte vento. Passa neppure un minuto e Paolucci si fa soffiare il pallone in disimpegno ma questa volta Pozzer respinge con i piedi una conclusione ravvicinata di Bentivegna salvando la porta. Al 23’ il risultato si ribalta: la difesa stabiese cincischia in area e Tazzer (tra i migliori dei suoi) riesce ad intercettare la sfera che finisce sui piedi di Starita che non ha difficoltà a battere Tomei. Al 31’ Giosa serve Starita che in giravolta alza di poco sulla traversa. Al 48’ insistita azione di Mercadante (foto di repertorio) che serve Samele ma il suo sinistro viene neutralizzato in due tempi da Tomei. Ora testa alla Coppa Italia con la trasferta del Monopoli al Mapei Stadium contro la Reggiana.