Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Monopoli torna al successo casalingo dopo nove mesi: Starita, con una doppietta, piega la resistenza della Vibonese

La squadra biancoverde concede una sola occasione agli ospiti e sfiora ripetutamente il tris 

 

Dopo nove mesi il Monopoli torna al successo casalingo grazie ad una doppietta di Starita che stende la Vibonese raggiungendola in classifica a quota 12 punti. Un successo che non fa una grinza al termine della miglior prestazione interna della stagione. I calabresi solo al 29’ della ripresa hanno impensierito il portiere Menegatti ma il tiro di La Ragione si è perso sul fondo. La squadra biancoverde, oltre alle due reti, è andata vicinissima al gol in almeno altre tre occasioni sventate dal portiere calabrese Mengoni.

 

La cronaca. Mister Scienza schiera all’inizio tre mancini nella linea difensiva (Mercadante, Bastrini e Nicoletti) e in attacco si affida alla coppia Starita-Santoro. Proprio di quest’ultimo è il primo squillo della partita al 24’ ma il sui destro a giro si perde fuori dalla porta. Dopo un tentativo velleitario di Prezzabile (subentrato all’8’ a capitan Pugliese, bloccato da un infortunio) al 32’, il Monopoli passa in vantaggio grazie ad un’azione personale di Starita (nella foto di Gabri Latorre) che infila chirurgicamente il pallone sul lato lontano di Mengoni. La rabbia è tanta e Starita si toglie la maglia beccandosi il cartellino giallo dell’arbitro Caldera. Si va la riposo sull’1-0. Alla ripresa del gioco la squadra calabrese presenta l’ex Berardi che rileva Tumbarello ma va nuovamente sotto dopo appena un minuto: calcio d’angolo di Giorno e colpo di testa perentorio di Bastrini con respinta di Mengoni. Sulla palla si avventa Starita che, sempre di testa, indirizza di forza in porta. L’estremo tentativo di Mengoni di ricacciare il pallone prima della fatidica linea di porta non riesce. L’arbitro convalida il gol su segnalazione del collaboratore di linea che, evidentemente, non ha avuto dubbi essendo nella posizione ideale per giudicare. Le non troppe vibrate proteste degli ospiti non fanno cambiare idea alla terna arbitrale. Al 4’ il Monopoli potrebbe triplicare il vantaggio. L’azione si sviluppa in fotocopia: angolo di Giorno e colpo di testa di Bastrini respinto dal portiere. Sulla ribattuta interviene Mercadante che viene rimpallato in calcio d’angolo da un difensore vibonese. Al 9’ da Santoro a Starita: il tentativo di rovesciata del goleador di giornata non va a buon fine. E’ il momento migliore dei padroni di casa testimoniato dal destro violento di Paolucci da fuori area: Mengoni è pronto a volo plastico per evitare il gol. Detto dell’occasione (unica) della Vibonese, il Monopoli sfiora il tris al 41’ con Samele (entrato qualche minuto prima) che a botta sicura si fa respingere miracolosamente da Mengoni un pallone destinato nel sacco dopo l’assist di Piccinni, nell’occasione altruista nel porgere la sfera al giovane compagno meglio piazzato a centro area. La gara va in archivio e mercoledì 25 novembre a Francavilla Fontana si recupera la gara contro il Bisceglie.