Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il doppio svantaggio non piega il Monopoli: il pari a Viterbo fa classifica e fortifica il morale

In gol Soleri, il migliore in campo, e Starita. Biancoverdi in 10 nei minuti finali per l’espulsione di Paolucci 

Il Monopoli coglie un prezioso pareggio per 2-2 sul campo della Viterbese rimontando per due volte lo svantaggio, causato per due amnesie difensive (non nuove) come le chiama l’allenatore dei biancoverdi Scienza che, sicuramente, non risparmierà di rimproverare il centrocampista Paolucci, espulso al 37’ della ripresa per una plateale protesta nei confronti dell’arbitro Taricone di Perugia che gli ha prima mostrato il cartellino giallo e poi il rosso. Un’espulsione che ha costretto i suoi compagni a giocare in inferiorità numerica per lunghi 12’ (compresi i 4’ di recupero) in una gara di vitale importanza. Probabilmente Paolucci non riteneva irregolare il suo intervento sull’avversario ma non si può giustificare la sua reazione che poteva costar cara alla squadra, già falcidiata da infortuni e contagi da Covid-19. Il Monopoli non avrebbe meritato la battuta d’arresto. I biancoverdi non si sono disuniti sia dopo il primo vantaggio, all’11’ del primo tempo, di Tounkara che si è avventato come una pantera sul retropassaggio sbagliato di Viteritti anticipando Satalino che al 33’ della ripresa quando Murilo, lasciato solo di battere a rete sottoporta sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ha realizzato il 2-1. La reazione del Monopoli è stata immediata. Il primo pareggio è giunto al 17’, dopo soli 6’ dal gol di Tounkara, con Soleri, il migliore dei biancoverdi (nella foto di repertorio di Gabri Latorre), che si è procurato e poi trasformato il rigore per un fallo di Markic in area. Il 2-2 è tutta opera di Starita al 35’ del secondo tempo, entrato un minuto prima al posto di De Paoli che, dopo appena 4’ di gioco, ha reclamato un rigore per un tocco di mani in area sul quale l’arbitro perugino ha sorvolato. La cronaca ha registrato pure, tra l’altro, una traversa colpita al 16’ della ripresa da Tounkara ed una parata del febbricitante Satalino sul tiro ravvicinato di Bezziccheri. Prossimo impegno del Monopoli sabato 13 marzo contro l’Avellino sul terreno del ‘Veneziani’.