Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

Mavretic evita la beffa all’ultimo respiro, prezioso il pareggio del Monopoli a Vibo

Saraniti su rigore e l’ex Viola i goleador dei calabresi. Il graffio di Gatto per il momentaneo pari

 

Il baby Mavretic regala un prezioso pareggio per 2-2 all’ultimo respiro sul campo della Vibonese, una concorrente per la salvezza. Un pari che sta stretto ai biancoverdi, costretti a rincorrere gli avversari, passati in vantaggio per due volte. La squadra monopolitana ha praticamente sonnecchiato per un’ora subendo un rigore trasformato da Saraniti al 12’ della prima frazione di gioco per un fallo (molto ingenuo) di Ferrara su Yabrè, ma negli ultimi 33’ (i 30’ regolamentari e i 3’ di recupero) i biancoverdi hanno messo letteralmente alle corde i padroni di casa. Prima del pareggio di Gatto al 25’ del secondo tempo, il Monopoli ha corso rischi al 32’ su tiro di Sowe respinto in angolo da Furlan, su un’altra conclusione dello stesso attaccante al 3’ della ripresa (conclusione alta a due passi dalla porta) e su un destro velenoso dell’ex Viola al 10’. Dal 15’ in poi c’è stato in campo solo il Monopoli. Primo pericolo per Russo su una punizione dal limite di Genchi, finita fuori dallo specchio di porta. Al 18’ il portiere calabrese si è opposto a Nicolini. Poi Sicignano ha sfiorato l’autogol. Sul successivo angolo il colpo di testa di Esposito non ha avuto fortuna. Al 25’ il pari strameritato del Monopoli con Gatto lesto a raccogliere l’assist di Balestrero. Al 28’ percussione sulla destra del proprio fronte d’attacco di Genchi, conclusione rimpallata da Russo. Al 32’ su un capovolgimento di fronte, l’unico fino al quel momento, è bravo Saraniti a liberare al tiro l’ex Viola che davanti a Furlan non ha sbagliato. E’ un vantaggio che sa di beffa. Ma il Monopoli non si è arreso. Mercadante (sinistro respinto da Russo al 43’) e Ferrara di testa(al 46’)  non sono aiutati dalla dea bendata. All’ultimo respiro, al 93’ Mavretic con un destro chirurgico di rara bellezza dai limiti dell’area questa volta ha trovato il varco giusto per infilare la porta sguarnita dopo un’avventurosa uscita di Russo. E’ il 2-2 finale che ha lasciato nello sconforto i padroni di casa. Per il Monopoli è un punto che fa classifica e morale.