Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

Monopoli e Akragas si giocano la salvezza diretta in Lega Pro negli ultimi 90’

Alla squadra biancoverde manca solo un punto per la matematica permanenza

 

Gli ultimi 90’ decideranno il destino di Monopoli e Akragas che domenica 7 maggio (inizio ore 17,30) si troveranno di fronte sul terreno del Veneziani. Entrambe possono raggiungere il traguardo della salvezza senza passare dalle forche caudine dei play-out. Stanno meglio i biancoverdi di casa ai quali può bastare anche un pareggio (al limite, anche una sconfitta con un solo gol di scarto, a patto che non riescano a vincere sia Vibonese che Catanzaro) per salvarsi. I siciliani, invece, dovranno vincere con più di un gol di scarto per condannare il Monopoli alla disputa dei play-out (senza considerare cosa deciderà, il 9 maggio, il tribunale federale per la vicenda fidejussione del Messina). Per tagliare la testa al toro (come si dice in gergo) al Monopoli basterà non perdere. Anzi, la vittoria sarebbe accolta con soddisfazione dai sostenitori monopolitani che, quest’anno, hanno tribolato (e non poco) per le sorti della squadra. Per favorire il maggior numero di tifosi sugli spalti, la società biancoverde ha nuovamente praticato prezzi popolari in tutti i settori (non saranno validi gli abbonamenti). Intanto, la squadra ha completato la settimana di preparazione nel migliore dei modi, consapevole dell’importanza della gara. Per quanto riguarda lo schieramento da mandare in campo, l’allenatore Zanin deve sciogliere i dubbi solo a centrocampo, dove appare certa solo la presenza del play-maker Nicolini. Ai suoi lati i favoriti restano Ricucci e Sounas, ma non sono da escludere Mavretic, Balestrero e Franco. In difesa, accanto al portiere Furlan, dovrebbero agire Carissoni, Esposito, Bacchetti e Mercadante. In attacco, confermatissimo il trio Genchi, Montini e Pinto. Nell’Akaragas, l’allenatore Di Napoli non può disporre del regista Palmiero, squalificato per due giornate, di Klaric e Pezzella (infortunati). Verso il recupero Bramati e Cochis. Arbitrerà Viotti di Tivoli.