Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

Monopoli calcio: cambia nuovamente l’amministratore delegato, non è più Lopez ma Laricchia

La decisione al termine dell’ultimo consiglio d’amministrazione della società

 

Uno scarno comunicato stampa informa che il Monopoli calcio, che parteciperà per il terzo anno consecutivo alla serie C, ha un nuovo amministratore delegato: non è più Onofrio Lopez (uno dei quattro soci) ma l’avvocato barese Alessandro Laricchia, che è praticamente il suo uomo di fiducia. Lo ha deciso il consiglio di amministrazione della società, di cui Laricchia è vice-presidente (la carica di presidente è ricoperta da Enzo Mastronardi), riunitosi nel pomeriggio di venerdì 26 maggio. “Il cda – è scritto nella nota - ha deliberato di attuare integralmente il progetto sportivo per la stagione 2017/18 presentato dal socio Lopez, pur avendo analizzato le altre proposte pervenute, ritenute non integrabili con lo stesso”. In realtà si tratta di una sola proposta presentata da Scipione Tagliente e appoggiata, a quanto pare, dal presidente onorario Vito Laruccia, che detiene una quota societaria del 29%, e da Francesco Caleprico che ha mantenuto la sua quota del 19% nonostante nella stagione appena trascorsa sia rimasto estraneo al progetto sportivo. Una proposta tendente a distribuire equamente oneri e responsabilità (attualmente il duo Mastronardi-Lopez mantiene il 52% del pacchetto azionario). Dal comunicato si evince che la proposta non è stata ritenuta integrabile. A questo punto non è escluso che la cordata Laruccia-Caleprico-Tagliente si faccia sentire con un comunicato o con una conferenza stampa.