Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

Brevi di sport: ecco i risultati di atletica, trial, canottaggio e basket maschile

Una settimana di alti e bassi per gli atleti e le società di Monopoli 

 

Atletica, corsa campestre, canottaggio e basket maschile: di questo ci occupiamo nel ‘pastone’ degli avvenimenti sportivi di questa settimana.

 

Atletica. I portacolori dell’Atletica Monopoli (foto di repertorio) hanno preso parte all’edizione 10ma edizione della ‘ViviBarletta’, ottava prova del Corripuglia 2018. Vito Alò (5°) e Donato Notarangelo sono gli uomini più veloci, con Antonio Aversa (5° SM70). Fra le donne, Michela Corbacio è seconda nella sua categoria, mentre Cinzia Ammirato e Maria Biasi sono quinte nelle rispettive categorie d’età. La società monopolitana conferma il 5° posto nella classifica generale. Delia Mastrorosa invece ha rappresentato l’Atletica Monopoli ad Ostuni classificandosi 3° assoluta fra le donne. I triatleti invece hanno partecipato alla 3° edizione del Paradise Tri svoltasi a Monopoli: Vito Nacci e Ottavio Di Bari sono quarti fra gli S4 e M3; Giuseppe Capra e Stefano Gimmi sono quinti fra gli M3 ed M4.

 

Trial. Doppio successo a pochi giorni di distanza per il monopolitano Luigi Muolo dell’Asd Sei Sport. A Mattinata ha vinto il Gargano Running Week e stesso risultato anche alla   Vesuvio Sky Marathon, in Campania. Buoni piazzamenti anche per altri due compagni di squadra Maurizio Petrosillo e Antonio Termite.

 

 

 

Canottaggio. APiediluco 2° meeting nazionale e secondo posto di Clara Guerra della Pro Monopoli nel singolo PL under 23 mentre il promonopolitano Emanuele Fiume ha conquistato la medaglia d’argento, insieme a Cattaneo di altro sodalizio, nel doppio Under 23. Entrambi fanno parte della nazionale azzurra.

 

 

 

Basket. Nella penultima giornata della Poule di promozione di serie D l’Ap Monopoli ha vinto in trasferta contro la New Basket Lecce per 62-86 conquistando i primi due punti in classifica. Domenica 13 maggio alle ore 18,30 ultima di campionato in casa e l’Ap, ormai tagliata fuori da ogni velleità di salto di categoria dopo una poule disputata in maniera disastrosa, affronterà il Cus Bari.