Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Partipilo punisce nuovamente il Monopoli e la Virtus Francavilla si qualifica al 2° turno dei playoff

La squadra biancoverde sciupa occasioni soprattutto nella ripresa dopo un primo tempo in sordina

 

Il cammino del Monopoli nei playoff di serie C si interrompe al primo turno: va avanti la Virtus Francavilla che espugna il ‘Veneziani’, tornato terreno di conquista da parte degli ospiti. A punire nuovamente la squadra monopolitana è stato l’attaccante Anthony Partipilo, già autore del gol del pari il 22 aprile scorso sempre qui a Monopoli. Questa volta la sua rete, al 29’ della ripresa, ha un valore ancora maggiore perché dà il successo alla Virtus che va avanti nella lotteria degli spareggi. Lo fa, ad onor del vero, senza rubare nulla. Il Monopoli, probabilmente, avrebbe meritato il pareggio per le numerose occasioni create, soprattutto nella ripresa, dopo un primo tempo un po’ spento e privo di velocità. Proprio nella prima frazione di gioco, dopo una doppia conclusione di Sarao all’inizio di gara, la compagine biancoverde ha fatto registrare qualche sbandata difensiva come al 12’ su colpo di testa dell’aitante Prestia (autore di uno dei due gol del successo virtussino nella gara d’andata a Brindisi) contro il quale si è opposto con  una smanacciata il portiere Menegatti e, peggio ancora, al 19’ quando si è aperta una voragine nel mezzo della propria trequarti con Madonia che si è allungato la palla oltre il fondo, grazie anche alla copertura dello specchio della porta dell’estremo difensore monopolitano. Nella ripresa la musica è decisamente cambiata grazie ad una maggiore intraprendenza di Sounas. Suo il destro al 1’ finito fuori così come sull’esterno della rete si è conclusa l’azione di Salvemini (alquanto spento) su assist del greco. Poco prima Sarao era andato vicinissimo al vantaggio con una schiacciata di testa. Al 7’ Benassi è costretto ad uscire per infortunio. L’entrata di Bei costringe Scienza a dirottare Ferrara al centro della difesa (lo fa scuotendo la testa, evidentemente è un ruolo che non predilige). Subito dopo si fa male, dall’altra parte, anche Triarico, controllore di Donnarumma che, praticamente, non si è rivelato il solito stantuffo sulla corsia di sinistra. Scienza tenta la doppia carta Zampa-Doudou per Paolucci e Salvemini. Il colored biancoverde è subito protagonista ma non è preciso nelle conclusioni (20’ e 21’). Al 23’ il Francavilla reclama un rigore su Partipilo. Al 28’ il gol-partita dell’attaccante che finalizza un’azione di Madonia e Di Nicola (con la difesa monopolitana che non è esente da colpe). Scienza rafforza l’attacco: dentro Genchi, fuori Donnarumma. L’attaccante barese gira di testa centrale un pallone servitogli dal solito Sounas, Albertazzi para senza difficoltà. Al 41’ doppia occasione di Sarao e Mercadante per raggiungere il pari. Manca il colpo di fortuna ed il Francavilla va a festeggiare con i suoi 190 tifosi. Quelli monopolitani, quasi 2700, applaudono comunque il Monopoli.