Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Le difese annullano gli attaccanti, il Monopoli coglie il pareggio sul campo del Potenza

Il più pericoloso tra i biancovedi Paolucci, sceso in campo al posto dell’infortunato Sounas

 

Il Monopoli comincia il suo quarto campionato consecutivo di serie C pareggiando per  0-0 sul campo del Potenza. Un pari sostanzialmente equo anche se le occasioni più limpide sono capitate sui piedi di Paolucci, sceso in campo al posto del greco Sounas che è stato risparmiato dopo un leggero infortunio patito in settimana. Paolucci, che ha giocato con le stesse mansioni di Sounas, cioè tra le linee nel 3-4-1-2 disegnato da Scienza, si è divorato il gol all’11’ del primo tempo quando, al termine di un’azione personale, non ha inquadrato la porta al cospetto del portiere potentino Ioime, con la palla che si è persa di poco a lato. Bravo, invece, l’estremo difensore di casa nel respingere in angolo due conclusioni dello stesso Paolucci da fuori area al 43’ del primo tempo ed al 6’ della ripresa. Dall’altra parte è stato l’ex Genchi l’attaccante più pericoloso ma Pissardo non si è fatto sorprendere al 14’ e al 36’ il suo tiro di sinistro per fortuna si è spento di poco a lato. Il portiere monopolitano ha corso un altro rischio al 28’ su conclusione di França, ma anche questa non si è fatto sorprendere parando il pallone in due tempi. Il gioco si è visto solo nella prima frazione e la squadra monopolitana si è fatta apprezzare per le geometrie con le quali ha orchestrato. Nel secondo tempo, a parte l'azione di Paolucci, non è accaduto praticamente nulla, se non le sostituzioni. Nel Monopoli è mancato l’acuto degli attaccanti: Mendicino e De Angelis prima, e Gerardi e Doudou poi. E’ l’unica pecca di una prestazione tutto sommato positiva.