Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Basket: impegni casalinghi per Action Now e Ap Monopoli, che puntano al successo

Due avversari ostici per le due squadre monopolitane: il Mola dell’ex Preite e la Cestistica Barletta

 

Seconda giornata di campionato per Action Now e Ap Monopoli, che giocano in casa i rispettivi incontri.

 

Derby col Mola. Dopo il successo ad Altamura, l’Action cerca il bis nel derby di serie C Gold contro il Mola in programma domenica 14 ottobre alle ore 18 nella palestra Melvin Jones. Ci sarà il tutto esaurito anche se la società informa a questo proposito che sono ancora disponibili alcuni posti che saranno riservati per l’intero campionato a chi sottoscriverà l’Action Card Sostenitore e riceverà in omaggio la maglietta speciale celebrativa dei 30 anni di attività. Nelle fila del Mola, che ha perso la gara d’esordio in casa, ci sarà Elio Preite, l’anno scorso protagonista della cavalcata che portò l’Action Now ad un soffio dal primato nella stagione regolare, e la sua presenza da avversario accresce i motivi di interesse per la gara.Perentorio il coach monopolitano Gianpaolo Ambrico: “vincere è fondamentale per continuare a crescere come gruppo e nella fiducia”. Arbitreranno Claudio Campanella e Gianluca Balice.

 

Ostico Barletta. La sconfitta a Brindisi contro l’Invicta, all’esordio nel torneo di serie C Silver, impone all’Ap Monopoli un immediato riscatto nel match di sabato 13 ottobre nella palestra dell’Ipsiam (ore 18) contro la Cestistica Barletta di coach Degni che ha mantenuto parte del gruppo dello scorso anno. Un avversario ostico che può contare oltre a Menas, Rainis, Defazio, Amorese e Degni sullo svedese Gabriel Adersteg, un 2 metri   classe ’95 che fa della duttilità la sua caratteristica migliore potendo ricoprire il ruolo di guardia e di ala, con buone percentuali al tiro da tre punti. Il coach monopolitano Cazzorla è consapevole delle difficoltà ed ammonisce i suoi a stare attenti nei contropiedi e in difesa. L’allenatore auspica un approccio diverso rispetto alla prima di campionato.