Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopoli-Catanzaro è spareggio in zona play-off: i gabbiani provano a mettere le ali per andare più in alto

La squadra calabrese è ferma da due settimane e potrebbe sfruttare la maggiore freschezza atletica

 

Le squadre del girone C di serie C tornano in campo sabato 27 ottobre per disputare la nona giornata di campionato. Il calendario pone di fronte Monopoli e Catanzaro su terreno del Veneziani (fischio d’inizio dell’arbitro Meraviglia di Pistoia alle ore 14,30). Entrambe le squadre hanno gli stessi punti in classifica (9) ma si presentano al match in condizioni fisiche ed umorali in maniera diversa. La compagine calabrese è ferma da due settimane avendo osservato il turno di riposo sabato 21 ottobre ed in quello precedente è stato sconfitto nettamente in casa (0-3) contro l’imbattuta Juve Stabia. “Abbiamo digerito quella sconfitta – ha dichiarato in conferenza stampa il tecnico del Catanzaro Gaetano Auteri – e siamo pronti a ripartire”. Il Monopoli, invece, si appresta a disputare il terzo incontro in una settimana dopo la sconfitta (2-1) sul campo della Juve Stabia di sabato 21 ottobre e il pari (0-0) interno contro la corazzata Catania. Per Auteri i tre impegni ravvicinati dei biancoverdi potrebbero favorire la sua squadra dal punto di vista fisico. Di parere contrario è l’allenatore dei ‘gabbiani’ Beppe Scienza: “noi potremmo avere un maggior ritmo partita” è stata la sua risposta nella conferenza del pre-partita. I due tecnici hanno avuto parole di elogio e rispetto reciproci.

 

Gli schieramenti. Il Catanzaro sarà privo del portiere titolare Golubovic e del difensore Pambianchi, infortunati, oltre a Riggio per la squalifica rimediata nel post gara con la Juve Stabia. Nel Monopoli non convocati Sounas, De Angelis e Montinaro, tutti infortunati. Fabris è recuperato. L’unica certezza data in conferenza stampa da Scienza è la presenza in attacco di Doudou. Per il resto, la notte porterà consiglio, come ama ripetere il tecnico di Domodossola.