Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

A Caserta per allungare la serie positiva di risultati: il Monopoli ‘formato-trasferta’ ci prova!

Tra i falchetti manca Blondett (squalificato), dubbi di formazione per il tecnico biancoverde Scienza

 

“La Casertana, a livello di nomi e individualità, è la più forte del campionato ed i quattro attaccanti (Castaldo, Floro Flores, Alfageme e Padovan, ndr)  sono di categoria superiore e mi risulta strano che non sia tra le prime posizioni; evidentemente hanno dei problemi e noi dobbiamo essere bravi ad approfittarne”: così ha affermato in conferenza stampa l’allenatore del Monopoli Beppe Scienza presentando la gara che i biancoverdi disputeranno domenica 9 dicembre (inizio ore 16,30) in Campania. I rosso-azzurri sono reduci da due vittorie consecutive e in settimana c’è stato l’annuncio dell’assunzione di Di Costanzo come direttore tecnico. Si affiancherà ad Esposito nella guida tecnica della squadra. Entrambi vorranno ben figurare di fronte al pubblico amico. Tra le loro file non ci sarà Blondett, squalificato. Anche il Monopoli è in serie positiva da sei turni e vorrebbe allungare la ‘striscia’. In trasferta i biancoverdi hanno perso solo a Castellamare di Stabia e spesso riescono anche a giocare bene (oltre a far punti). La squadra monopolitana è partita alla volta della città della Reggia con molte speranze di portare a casa un risultato positivo. Lo schieramento da opporre ai falchetti è tutto da decidere: questo ha fatto trapelare Scienza nell’incontro con i giornalisti. Sicuri del posto sono Pissardo in porta, De Franco centrale della difesa ‘a tre’, Donnarumma (nella foto) esterno del centrocampo ‘a cinque’ e Doudou nell’attacco ‘a due’. I dubbi per completare lo scacchiere saranno sciolti solo nell’imminenza della gara.