Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Doudou match-winner a Caserta: il Monopoli aggancia i falchetti al 7mo posto in classifica

Difesa monumentale dei biancoverdi che sfiorano altre reti in un match dominato tecnicamente e fisicamente 

 

Il Monopoli formato trasferta non si smentisce: passa per 1-0 a Caserta e raggiunge i falchetti al settimo posto a quota 21 punti in classifica. Match-winner è Doudou che trafigge Adamonis al 33’ della ripresa: palla da Fabris (entrato poco prima) all’attaccante monoplitano che prima colpisce il palo e poi col corpo ribatte in rete il pallone dell’1-0. Il successo è più che meritato da un Monopoli che, oltre al gioco, ha sfiorato in più occasioni la rete. La Casertana è stata imbrigliata in ogni porzione di campo dalla superiorità tecnica e fisica dei biancoverdi. Difficile trovare il migliore tra i monopolitani perché tutti hanno profuso impegno. In difesa, comunque, ha giganteggiato De Franco, ma non sono stati da meno Ferrara e Mercadante. E Pissardo, a parte l’incertezza sulla conclusione di testa di Castaldo al 6’ del primo tempo finita di poco oltre la traversa, ha compiuto un miracolo al 32’ della ripresa (un minuto prima del gol di Doudou) opponendosi col corpo ad un tiro ravvicinato di Castaldo. Perfetta la cerniera di centrocampo e ficcanti i due attaccanti Doudou e Mendicino. Ora successo archiviato e testa a mercoledì 12 dicembre nel confronto casalingo con la Vibonese per salire ulteriormente in classifica. Il 14 dicembre altra data importante perché si discute il ricorso del Monopoli per la penalizzazione dei 2 punti. 

 

La cronaca. La prima azione pericolosa della partita al 5’ è del Monopoli e se la procura Doudou che, seppure in posizione defilata, riesce a tirare in porta. Il portiere campano Adamonis riesce a chiudergli lo specchio della porta deviando il pallone con il corpo. Al 6’ risponde la Casertana con Castaldo che di testa alza la palla sulla traversa con Pissardo che sbaglia il tempo nell’uscita sul cross in area. La squadra biancoverde tiene bene il campo e al 17’ va vicinissima al gol: Mendicino sfonda sulla destra e mette al centro un pallone che Doudou gira verso la porta sguarnita: provvidenziali sono le doppie ribattute dei difensori campani (quella decisiva è di Lorenzini sulla linea bianca). Al 34’ altra occasionissima per i biancoverdi: cross di Rota e Doudou in acrobazia costringe il portiere alla deviazione in angolo. La Casertana non riesce ad esprimere gioco e si affida ai calci da fermo per impensierire la perfetta difesa guidata con maestria da De Franco. Al 45’ proprio una punizione dal limite dell’area di Mancino finisce di poco alta sulla traversa dopo una leggera deviazione della barriera. Il calcio d’angolo si risolve nel nulla di fatto. Le due squadre tornano negli spogliatoi sul risultato di 0-0. Nella ripresa lo spartito non cambia ed è ancora Doudou che sbaglia un appoggio a Maimone al 5’. Detto della conclusione di Castaldo e del gol di Doudou, ancora l’attaccante romano va vicinissimo al bis personale ma si fa rimontare da Rainone al 39’ con la palla che si perde in calcio d’angolo. Al 43’, al culmine di un assedio nell’area biancoverde, Zito trova il varco giusto ma sulla traiettoria si trova un difensore monopolitano che respinge un pallone destinato probabilmente nel sacco. Al 45’ risposta monopolitana affidata a Sounas (subentrato dalla panchina) che non dà la forza giusta alla palla, neutralizzata da Adamonis. Il Monopoli resta con un uomo in meno nei 4’ di recupero dopo il doppio giallo rimediato da Zampa. Ma il risultato non cambierà più.