Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Successo, con brivido finale, dell’Action Now a Vieste, l’Ap cade in casa contro il Molfetta

La squadra biancazzurra conferma il secondo posto in classifica, ai rossoneri s’impone un immediato riscatto  

 

Action corsara. L’Action Now Monopoli si conferma squadra corsara in serie C Gold: a Vieste vince per 65-66 cogliendo il sesto successo nelle sette trasferte finora disputate e, soprattutto, consolidando, con 22 punti in classifica, il secondo posto, a sole due lunghezze dalla capolista Lecce. Non è stato tuttavia facile tornare indenni dalla gara disputata in terra garganica. Nel finale, un prezioso tap-in di Andrea Bruni sembrava aver chiuso le ostilità anzitempo, ma Vieste trovava la forza di rimontare fino a giocarsi l’ultimo possesso sul 65–66 per provare a fare il gran colpo. La difesa Action Now nella circostanza era però perfetta ed i garganici non riuscivano a tirare in tempo utile, consegnando di fatto agli ospiti i 2 punti ma uscendo dal campo a testa alta e tra i convinti e meritati applausi dei loro sostenitori. Il migliore tra i monopolitani è stato Bosnjak, autore di 22 punti. Buona prova anche del giovane monopolitano Calisi che si è disimpegnato bene in cabina di regia dopo gli infortuni di Paparella e Zaric.

 

Ap a secco. In serie C Silver, semaforo rosso per l’Ap Monopoli che cade in casa per 88-99 contro il Molfetta, allenato dal monopolitano Carolillo e nelle cui fila c’è Feruglio, anch’egli monopolitano. La squadra di coach Cazzorla ha giocato un buon match e solo alla fine ha ceduto le armi agli ospiti. Nonostante tutto resta possibile l’obiettivo di raggiungere i play-off. Miglior realizzatore tra i monopolitani Calabretto con 17 punti.