Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Tre squilli di Doudou, Gerardi e Paolucci: il Monopoli vince a Pagani e si riprende il quinto posto

Di Perri il gol della bandiera della Paganese, che sbaglia un rigore con Scarpa. Espulso Gerardi a fine primo tempo

 

Il Monopoli rialza la cresta dopo le ultime due sconfitte di campionato (oltre all’eliminazione in Coppa Italia di C) vincendo sul campo della Paganese per 1-3 e torna quinto in classifica in attesa dell’esito dell’incontro che la Reggina giocherà in casa contro il Potenza nel posticipo del 14 febbraio. Il successo dei biancoverdi non fa una grinza contro la squadra campana, penultima in classifica e con una difesa colabrodo. Netto il divario tra le due compagini ed il Monopoli ne ha presto approfittato passando in vantaggio con Doudou al 17’ per il suo nono gol stagionale. Il raddoppio porta la firma di Gerardi sugli sviluppi di un calcio d’angolo al 25’ (gol contestato dal portiere campano Galli che reclama un fallo ai suoi danni). Il destino sembra segnato ma non è così perché la Paganese potrebbe riaprire le sorti del match grazie ad un calcio di rigore (il quarto contro per i biancoverdi dopo quelli di Trapani, Potenza e Viterbese negli ultimi tre incontri) assegnato dall’arbitro Marini di Trieste per un fallo di Bastrini ai danni di Parigi. L’esperto Scarpa manda alto il pallone tra i fischi dei tifosi di casa. Ma gli imprevisti non sono finiti perché Gerardi nel giro di tre minuti dal 41’ al 44’ si becca due cartellini gialli per altrettante manate in faccia agli avversari in elevazione. Il Monopoli rimarrà in 10 fino alla fine ed in inferiorità numerica trova la forza con Paolucci (il migliore tra i biancoverdi) di siglare il terzo gol al termine di una potente azione personale. Il gol della bandiera lo realizza Perri al 91’ per il definitivo 1-3. Domenica si torna in campo. La Paganese sarà ospite del Catania. Il Monopoli riceverà la visita della capolista Juve Stabia.