Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lo 0-0 accontenta tutti: la Juve Stabia mantiene la vetta, il Monopoli conserva il quinto posto

I campani restano in dieci dal 22’ del s.t. per l’espulsione di Troest per un fallo su Paolucci

 

Il big match tra Monopoli e Juve Stabia finisce in parità 0-0 ma accontenta tutti: i campani restano imbattuti ed in vetta alla classifica del girone C di serie C, i pugliesi conservano il quinto posto nella griglia dei play-off. La gara è stata equilibrata e giocata prevalentemente a centrocampo. Le difese hanno avuto decisamente la meglio sugli attacchi e le poche occasioni da gol che le due squadre hanno creato sono arrivate da qualche errore. Il Monopoli ha avuto la superiorità numerica dal 22’ della ripresa per un rosso diretto estratto dall’arbitro Marcenaro di Genova in faccia a Troest, colpevole di aver steso nella propria tre quarti di campo uno scatenato Paolucci. Ma la squadra biancoverde non ne ha approfittato anche per la forza degli avversari, che hanno rinserrato le fila ma che non hanno mai disdegnato di lanciarsi in avanti alla ricerca del colpo gobbo. Non è un caso che l’occasione più ghiotta è capitata sul destro di Torromino al 35’ della ripresa (quindi già con la Juve Sabia in 10) dopo un errore in disimpegno di Ferrara (l’unico di un’attenta performance). Il pallone, per fortuna, si è perso oltre la traversa. Un altro errore, questa volta ai limiti dell’area della Juve Stabia, stava per favorire Paolucci al 39’ del primo tempo. Il suo destro in diagonale si è preso a lato di qualche metro. Quello monopolitano è stato l’unico acuto della prima frazione di gioco. Nella ripresa all’11 Melara ha servito Paponi che, di testa, ha messo la palla fuori. In superiorità numerica ha creato due buone opportunità con De Franco al 25’: potente tiro da fuori area con superba respinta di pugno di Branduani e al 40’ con Maimone, il cui rasoterra si è spento sul fondo. Alla fine applausi per tutti: i quasi 2 mila monopolitani e i 150 stabiesi.