Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sport/Il podista Alò trionfa alla Maratona delle Cattedrali, successo storico per l’Atletica Monopoli

Nel meeting di canottaggio due medaglie d’argento per il Circolo Canottieri Pro Monopoli 

 

Trionfo Alò. Il podista monopolitano Vito Alò (nella foto) ha vinto per distacco la quinta edizione della Maratona delle Cattedrali, che si snoda da Barletta a Giovinazzo passando per Trani, Bisceglie e Molfetta. Il podista dell’Atletica Monopoli, classe ’74, ha percorso i 42,195 km in 2:40:25. Terzo posto di Donato Notarangelo, anch’egli dell’Atletica Monopoli. Buone prestazioni degli altri monopolitani Cosimo Latorre, Paoloantonio Gimmi e Antonio Pirrelli. Buone notizie anche dalla 5^ prova del Campionato Corripuglia disputatasi a Barletta sulla distanza di 10,4 km, dove Daniela Tropiano si è dovuta arrendere solo  alla barlettana Veronica Inglese, medaglia d’argento della mezza maratona agli Europei di Amsterdam 2016. Prima volta sul podio anche per Viviana Conserva, terza SF che precede Antonella Gallizia e Michela Corbacio quinte SF e SF65. Fra gli uomini Antonio Altamura è secondo SM55, Nicolò Guglielmi, Francesco Iacovazzi e Antonio Aversa sono quinti nelle rispettive categorie. Infine sulla pista dello stadio Poli di Molfetta, nella prima prova dei Campionati di Società, quarto posto assoluto per  Delia Mastrorosa nei 1500 e nei 3000.

 

 

 

Canottaggio. In attesa dei prossimi Campionati Europei di canottaggio ai quali parteciperanno, tra gli altri, i due rappresentanti della Pro Monopoli Emanuele Fiume e Clara Guerra, che nell’occasione indosseranno la maglia azzurra dell’Italia, a Piediluco, dove si è svolto il 2° meeting nazionale, la compagine monopolitana ha ottenuto due medaglie d’argento nel ‘due senza ragazzi’ con Emanuele Console e Francesco Perrotta, e con Cosimo Racano, componente del ‘quattro di coppia juniores’ del ‘Rowing Genovese’. Quarto posto del ‘4 senza femminile ragazze’ composto da Stefania Lenoci, Ilaria Bovio, Mariachiara Tarantini, Alice Petrosillo.