Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Reggina in casa fa paura ma il Monopoli, in trasferta, spesso si esalta: l’esito del play-off resta incerto

Per passare il turno alla squadra calabrese basta il pari, i biancoverdi devono solo vincere 

 

Con la prima gara dei play-off in programma in questo secondo weekend di maggio comincia un altro campionato per le 28 squadre dei tre gironi di serie C al termine del quale solo una festeggerà la promozione in serie B. Tra le protagoniste ci sono Reggina e Monopoli che domenica 12 maggio alle ore 19,30 sul terreno del ‘Granillo’ di Reggio Calabria si affronteranno per l’accesso al turno successivo. Agli amaranto di casa può bastare, al termine dei 90’ regolamentari, anche il pareggio in virtù del miglior piazzamento al termine della regular season (settimo posto), mentre il Monopoli (giunto ottavo) dovrà necessariamente vincere per proseguire il cammino. Negli scontri diretti di questa stagione il Monopoli ha vinto in campo neutro all’andata per 1-3 e pareggiato in casa per 1-1. Tra andata e ritorno, però, la squadra calabrese si è notevolmente rinforzata col mercato invernale e figura tra le possibili outsider di questi play-off. La piazza è importante e non è un caso che gli spalti del ‘Granillo’ ospiteranno il pubblico delle grandi occasioni. L’ambiente sarà decisamente caldo ma, come ha detto l’allenatore del Monopoli Scienza alla vigilia, occorrerà essere determinati sin dall’inizio e giocarsi le carte nel corso della gara. Quest’anno più volte in trasferta i biancoverdi hanno giocato così portando a casa significativi successi e perciò, ha pure aggiunto il tecnico monopolitano, anche la Reggina dovrà preoccuparsi. Il Monopoli ha solo l’attaccante Mendicino, fermo ai box per infortunio, e si presenta, parole di Scienza, “con il morale alto” al cospetto di un avversario di tutto rispetto. La formazione iniziale dovrebbe prevedere Pissardo in porta; Ferrara, De Franco e Gatti in difesa; Rota (o Fabris), Zampa, Scoppa, Paolucci, Donnarumma a centrocampo; Doudou e Gerardi in attacco. Non è escluso un impiego iniziale di Sounas. Due dubbi in casa della Reggina: Franchini e Seminara hanno avuto problemi fisici e le loro condizioni sono da verificare. Arbitrerà Cipriani di Empoli.