Nel cast per la scelta del nuovo allenatore del Monopoli entrano Catalano e Gilardino

Il direttore sportivo Cerri torna in città dopo una serie di colloqui con una mezza dozzina di tecnici

 

Il Monopoli non ha ancora scelto l’allenatore che guiderà la squadra nel prossimo campionato di serie C. Dopo il mancato accordo sul rinnovo del contratto con Beppe Scienza, il direttore sportivo Massimo Cerri ha avviato una serie di contatti e incontri con una mezza dozzina di tecnici. Dopo Giovanni Colella (ex Vicenza), Fabio Rossitto (ex Pordenone), Giancarlo Favarin (ex Andria) e Giorgio Roselli (ex Cosenza), il diesse ha avuto colloqui, in ordine di tempo, con Alberto Gilardino, l’attaccante ex campione del mondo con la maglia azzurra dell’Italia nel 2006, reduce dall’esperienza alla guida tecnica del Rezzato in serie D, e il barese Pasquale Catalano, responsabile della squadra Primavera del Parma. Con quest’ultimo, di cui si dice un gran bene, Cerri avrà un ulteriore incontro domani 7 giugno prima del suo rientro a Monopoli. Il diesse riferirà al patron Onofrio Lopez e all’amministratore unico Alessandro Laricchia gli esiti dei colloqui avuti durante questi giorni di permanenza nel nord d'Italia (ha assistito, tra l’altro, alla gara di paly-off del Piacenza, città in cui Cerri risiede). Poi, naturalmente, si tireranno le somme per la scelta dell’allenatore che potrebbe avvenire all’inizio della prossima settimana.