Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Crotone s’impone per 2-1 grazie a due calci di punizione, ma il Monopoli tiene bene il campo

Girandola di sostituzioni su entrambi i fronti. Gol biancoverde di Mariano, leggero infortunio a Salvemini

 

Il Crotone vince l’amichevole col Monopoli per 2-1 grazie ad un calcio di punizione trasformato da Barberis al 59’ e ad una ‘spizzata’ di testa di Ruggiero sugli sviluppi di un’altra punizione al 92’. Nel mezzo, all’83’ il momentaneo pari di Mariano. Tutto sommato un buon test per entrambi gli allenatori Stroppa e Roselli che, praticamente, hanno impiegato tutti i giocatori a disposizione. Il tecnico del Monopoli Roselli schiera inizialmente il 3-5-2 con Antonino in porta, difesa con Ferrara, De Franco e Marcadante, Rota e Donnarumma esterni, centrali di centrocampo Hadziosmanovic, Giorno e Tuttisanti, e la coppia d’attacco Cuppone-Salvemini, con quest’ultimo sostituito da Mendicino al 25’ per un leggero infortunio (nella foto lo schieramento iniziale dei biancoverdi). La squadra biancoverde tiene bene il campo ed ha due buone occasioni per segnare con Mendicino nel primo tempo e Giorno (pallone respinto sulla linea da un difensore crotonese) nella ripresa. Al 55’ comincia la girandola delle sostituzioni e al 59’ il Crotone sblocca il risultato con una punizione di Barberis. All’83’ Mariano si libera bene in area e di destro fulmina Cordaz. A tempo scaduto il gol di Ruggiero che fissa il punteggio sul 2-1. Il Monopoli ora giocherà l’ultima amichevole martedì 30 luglio a San Giovanni in Fiore contro il Cosenza.