Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sul campo della Paganese la tradizione è favorevole al Monopoli, che cerca punti prima del tour de force

Negli ultimi tre incontri a Pagani i biancoverdi sono usciti sempre vittoriosi. Convocato l'ultimo acquisto Nanni

 

Dopo l’esordio vittorioso con la Vibonese, il Monopoli si appresta alla prima trasferta del campionato di serie C girone C. Sabato 31 agosto alle ore 17,30 la squadra biancoverde scenderà in campo contro la Paganese che è reduce dalla sconfitta di misura sul terreno della Viterbese. Sulla carta è una gara alla portata dei monopolitani che, nel mese di settembre, affronteranno in rapida successione quasi tutte le big del torneo, a cominciare dal Catanzaro, prossimo ospite al Veneziani domenica 8 settembre. Lo stadio ‘Marcello Torre’ di Pagani porta bene al Monopoli, reduce da tre successi nelle altrettante ultime uscite, ma questo non significa che sarà tutto facile affrontare la compagine di Erra. L’allenatore del Monopoli Roselli ha tenuto a precisarlo nella conferenza del pre-partita. Alla tradizione favorevole, ha detto, noi non ci pensiamo e se vogliamo portare punti a casa dovremo impegnarci al massimo perché nessuno ti regala niente. Il tecnico dei biancoverdi non si è sbilanciato sullo schieramento e deciderà solo poco prima del match. Tra i convocati non ci sono Salvemini (ancora in fase di recupero dopo l’infortunio), Cavallari (per lui gli esami diagnostici hanno escluso un serio infortunio al ginocchio) e Zampa (ormai fuori dal progetto e sulla via della cessione). In compenso ci sono Triarico e l’ultimo acquisto Nanni, che siederà in panchina. Sul fronte della Paganese nessuna indiscrezione sulla squadra che scenderà in campo. Sicuro, comunque, è l’impiego del centravanti Alberti, un attaccante al occorrerà prestare molta attenzione. Arbitrerà l’incontro Caldera di Como.