Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Monopoli non farà barricate sfidando la capolista Ternana e i 15 mila dello stadio ‘Liberati’

Il tecnico Scienza in Umbria con 27 convocati e abbondanza in attacco, formazione tutta da decidere  

 

Un’altra big del girone C di serie C sulla strada del Monopoli nella quarta giornata del torneo: dopo il Catanzaro, ecco la capolista Ternana, a punteggio pieno dopo le prime tre gare. Si gioca domenica 15 settembre alle ore 15 sul terreno dello stadio ‘Liberati’. Sulle gradinate previsti oltre 15 mila tifosi, pronti a spingere la squadra rossoverde verso il traguardo più ambito: la promozione in serie B. Non sarà facile considerata l’agguerrita concorrenza che regna nel girone meridionale della terza serie. La Ternana, comunque, ha iniziato nel migliore dei modi la stagione e non ha alcuna intenzione di interrompere il buon momento. Toccherà al Monopoli contrastare gli umbri nella loro tana. Sulla carta è un impegno molto gravoso, considerate le condizioni attuali dei biancoverdi che sono passati sotto una nuova guida tecnica dopo l’esonero dell’altra settimana di Roselli, sostituito da Beppe Scienza, che ha esordito con una sconfitta di misura contro il Catanzaro. La squadra monopolitana al cospetto con i calabresi non ha demeritato ma, come ha sottolineato lo stesso Scienza nella conferenza stampa del pre-gara, ha bisogno di un altro po' di tempo per assimilare i nuovi dettami tattici e tecnici, oltre che per migliorare la condizione fisica. Di sicuro, ha affermato l’allenatore monopolitano, la squadra non farà barricate e proverà a giocare la sua partita con un atteggiamento propositivo sperando di approfittare di eventuali errori degli avversari per far male. Il Monopoli è partito per Terni con 27 giocatori convocati e di formazione neppure a parlarne, soprattutto in attacco, dove ci sono ben otto interpreti che sgomitano per convincere Scienza a schierare i due iniziali titolari. Il modulo del 3-5-2 dovrebbe essere confermato. Per quanto rigurda la Ternana, è stato recuperato Mammarella.