Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Basket/Tutto esaurito per il big-match Action Now-Molfetta, incredibile debacle interna dell’Ap Monopoli

Interessante sfida tra i due coach: Millina e Carolillo. La compagine di Cazzorla si fa rimontare dal Mesagne 

Scontro al vertice. Dopo quattro giornate lontane dalle mura amiche della palestra Melvin Jones, l’Epc Action Now torna a giocare in casa il big-match dell’ottava giornata del campionato di C Gold. Un torneo che vede in testa l’imbattuto Molfetta del coach monopolitano Sergio Carolillo, proprio l’avversario dell’Action (fischio d’inizio alle ore 18 di domenica 24 novembre). I motivi di interesse sono tanti e non a caso non ci sono più biglietti per poter accedere nella piccola palestra scolastica. I tagliandi sono andati a ruba e in settimana c’è stato anche un piccolo incidente diplomatico tra le due società proprio a causa della ridotta capienza della struttura. A parte la sfida tra due delle migliori squadre del torneo, sarà interessante anche il duello tra i coach: Millina da una parte e Carolillo dall’altra. Come a dire: maestro contro allievo. Il coach del Molfetta ci tiene a fare bella figura e al match di Monopoli ci sta pensando già dalla notte di domenica scorsa quando ha visto la registrazione della sconcertante prestazione dell’Epc contro Castellaneta. Ed ecco un altro motivo di interesse: alla squadra monopolitana e a Millina il compito di riscattare quella brutta sconfitta. Arbitri dell’incontro saranno Francesco Menelao e Domenico Ranieri di Mola di Bari.

La debacle. Incredibile sconfitta interna dell’Ap Monopoli nel campionato di serie C Silver. In vantaggio di 21 punti a 5 minuti dal termine, la squadra di coach Cazzorla si è fatta raggiungere e superare dalla New Virtus Mesagne per 58-62 (nella foto una fase del match). Una boccata d’ossigeno per gli ospiti che hanno conquistato il secondo successo stagionale. Per i monopolitani una profonda delusione e sabato 30 novembre altro match casalingo contro la vice capolista Virtus Molfetta.