Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Il Monopoli prova l’aggancio alla Ternana: per realizzarlo occorre la vittoria nel confronto diretto

La società biancoverde annuncia l’acquisto (in prestito) del centrocampista Tsonev dal Lecce  

 

La quarta giornata di ritorno del girone C di serie C mette a confronto le prime quattro squadre della classifica: Reggina-Bari e Monopoli-Ternana (i due incontri sono in contemporanea domenica 26 gennaio alle ore 15). Basta questo per sottolineare l’importanza dei punti in palio. Ai biancoverdi, quarti in graduatoria, si presenta l’occasione per agganciare proprio gli umbri, che sono avanti di tre punti e già sconfitti all’andata per 0-2. Proprio da Terni cominciò l’ascesa del Monopoli verso la zona nobile della classifica. Una posizione mantenuta grazie ai due ultimi successi consecutivi conseguiti in Calabria, dopo gli altrettanti consecutivi passi falsi interni con Avellino e Paganese. Insomma, il Monopoli resta una splendida realtà di cui andare fieri. Lo ha ribadito in conferenza stampa mister Scienza affermando che la sua squadra può mettere in difficoltà chiunque, Ternana compresa. Per quanto riguarda la formazione c’è il problema della sostituzione del centrale difensivo De Franco, squalificato. Probabile l’impiego al suo posto di Pecorini. Sicuro il rientro di Rota, che in settimana ha rinnovato il contratto con il Monopoli per altri due anni. Sul fronte mercato da registrare l’acquisto (in prestito) del centrocampista Tsonev dal Lecce (lo scorso anno con la Viterbese), che sarà a disposizione già dalla prossima settimana. Per quanto riguarda la Ternana, mister Gallo deve sciogliere alcuni dubbi in difesa e all’attacco, mentre a centrocampo sembra tutto deciso. In forse restano Bergamelli, Diakitè e Vantaggiato. Arbitrerà Colombo di Como.