Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Monopoli e Ternana non si fanno male: lo 0-0 accontenta tutti e la classifica resta invariata

Un palo per parte ma i biancoverdi reclamano un rigore per un fallo su Carriero

 

Nelle zone alte della classifica resta tutto invariato dopo i pareggi che hanno ottenuto le prime quattro della graduatoria: Reggina-Bari 1-1 e Monopoli-Ternana 0-0. I calabresi continuano a comandare il girone C di serie C mentre Bari e Ternana si dividono la seconda piazza, con il Monopoli ancorato al quarto posto a distanza di tre lunghezze (in attesa di Potenza-Bisceglie). Lo 0-0 tra pugliesi e umbri non scontenta le due squadre anche se i biancoverdi reclamano un rigore al 41’ del primo tempo per un fallo in area su Carriero. L’arbitro Colombo di Como non se l’è sentita di assegnare il penalty forse perché la palla è giunta a Jefferson, in buona posizione per creare pericoli. Infatti, il tiro dell’attaccante brasiliano si è perso di un soffio alla sinistra della porta difesa da Iannarilli. A nulla sono valse le proteste, non eccessivamente veementi, dei monopolitani. Presunto rigore a parte, la gara ha fatto registrare altre due buone occasioni per sbloccare lo 0-0. La prima del ternano Palumbo che al 36’ ha scheggiato la parte superiore della traversa con un potente tiro da fuori area. La seconda è capitata al monopolitano Hadziosmanovic, da poco entrato, che al 33’ della ripresa ha colpito il palo con un tiro-cross ‘sporcato’ da un difensore umbro. Le altre due azioni più pericolose hanno visto protagonisti prima Ferrante al 42’ della prima frazione (bravo Antonino nella respinta) e poi Hadziosmanovic al 90’ (parata di Iannarilli). Brivido al 93’ per una presa sbagliata di Antonino che ha permesso a Vantaggiato di colpire la palla che, per fortuna del Monopoli, ha preso una direzione errata rispetto alla porta. Sarebbe stata una clamorosa beffa.