Il Veneziani a porte chiuse ospita Monopoli-Casertana: tra i biancoverdi in forse Jefferson

Out per squalifica il campano Castaldo e il biancoverde Giorno, per infortunio Tazzer. Recuperato Arena

 

Il girone C di serie C ha iniziato il periodo delle gare a porte chiuse con l’anticipo tra Vibonese e Paganese finito in parità 1-1 e proseguirà fino al 3 aprile. Il Monopoli, reduce dalla grande impresa sul campo della capolista Reggina, sconfitta con le reti di Salvemini e Piccinni, torna a giocare al ‘Veneziani’ domenica 8 marzo alle ore 15 per affrontare la Casertana senza l’apporto del pubblico e per continuare il volo nell’alta classifica. Staremo a vedere come reagiranno le due squadre nel clima surreale che si registrerà durante lo svolgimento del match. Nella presentazione del match, avvenuta anch’essa in maniera surreale perché senza alcuna conferenza stampa per i divieti imposti, i due allenatori Scienza (Monopoli) e Ginestra (Casertana) si sono scambiati elogi non nascondendo le rispettive difficoltà. Difficoltà derivanti anche dalle assenze o non buone condizioni di alcuni giocatori. Tra i campani mancherà il bomber Castaldo, squalificato così come Giorno, il faro del centrocampo del Monopoli, appiedato per un turno. Tra i biancoverdi out anche Tazzer, non convocato per infortunio insieme a Triarico e Moreo. In compenso è tornato a disposizione Arena che potrebbe essere schierato in cabina di regia al posto proprio di Giorno. Resta in forse Jefferson (nella foto), convocato ma non pienamente recuperato dall’infortunio. Nella Casertana da verificare le condizioni di Rainone, Zito, Laaribi e Santoro. Arbitro Maggio di Lodi.