Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Due contrade in festa: a L’Assunta di Monopoli per Santa Maria, a Genna di Castellana Grotte per San Nicola

Cerimonie religiose, svago, divertimento e gastronomia nell’ultimo fine settimana di agosto

 

Due contrade in festa nell’ultimo fine settimana di agosto (26-27) a L’Assunta di Monopoli per Santa Maria e a Genna di Castellana Grotte per San Nicola.

 

Monopoli. Il programma religioso prevede per sabato 26 agosto la messa alle ore 19 nella omonima chiesetta, mentre domenica 27 agosto la prima messa è alle ore 9,30, l’altra alle 19 sarà presieduta dal vescovo Giuseppe Favale. Al termine si svolgerà la processione. Il programma civile prevede per sabato sera la sagra del panzerotto e del gelato artigianale e dalle 21,30 l’esibizione dei Cipurrid. Stesse sagre nella serata di domenica con lo spettacolo musicale della tribute band ‘Ricchi e poveri’. Alle ore 23 i fuochi pirotecnici.      

 

Castellana Grotte. Il programma dei festeggiamenti prevede per sabato 27 agosto, alle ore 19, la Diana, lo sparo di mortaretti che, tradizionalmente, dà inizio alle feste popolari. Alle ore 19:15, Santo Rosario e alle ore 19:30 Santa Messa celebrata da Pierpaolo Pacello, castellanese, rettore del Seminario vescovile ‘San Michele Arcangelo’ di Conversano. Alle ore 21, intrattenimento musicale affidato a ‘Evening Breeze’ a cura dell’Assessorato ai Servizi sociali del Comune di Castellana-Grotte. Domenica 27 agosto, alle ore 9, la Diana e l’apertura della chiesa al culto, alle ore 10:30 Santa Messa, alle 18:30 Santo Rosario. Alle 19:00, Santa Messa solenne presieduta da don Vito Cassone, parroco della chiesa di Santa Maria del Caroseno di Castellana-Grotte. Alle 20:15 solenne processione e benedizione della contrada. A seguire intrattenimento musicale a cura dell’associazione Banda Castellana-Grotte. Alle 23:00 scherzi pirotecnici della premiata ditta De Carlo Martino di Gioia del Colle. Alle 23:00, chiusura di serata con l’estrazione dei numeri fortunati della lotteria a premi. Infine, esposizione artigianale e, ad allietare i palati, stand gastronomici.