Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nuovo ospedale Monopoli-Fasano: il mistero del fine lavori e l’ipotesi di frode e inadempimento contrattuale

Il consigliere regionale Amati raccoglie atti da presentare all’Autorità Giudiziaria, sott’accusa l’impresa appaltatrice  

In attesa di conoscere le decisioni dell’Autorità Giudiziaria sul mistero del fine lavori al cantiere del nuovo ospedale Monopoli-Fasano dichiarato dall’impresa il 18 dicembre scorso quando mancherebbero altri interventi per dichiararli conclusi come sostiene l’Asl Bari, il consigliere regionale Fabiano Amati  annuncia che sta raccogliendo alcuni atti da presentare alla stessa Autorità Giudiziaria perché, a suo dire, si ipotizzano reati di frode in pubbliche forniture e inadempimento nei contratti di pubbliche forniture. Il consigliere regionale, in una nota stampa, rivela anche di aver scritto al Direttore generale della Asl, chiedendo notizie circa l’impugnazione dinanzi all’Autorità giudiziaria.