Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Centro neuropsichiatria infantile: entro due mesi l’inizio dei lavori per ristrutturare la sede di via Gobetti

Nella riunione della Commissione Bilancio della Regione Puglia è stato ascoltato il sindaco Annese 

Nella seduta odierna della Commissione Bilancio della Regione Puglia è stato ascoltato il sindaco di Monopoli, Angelo Annese, in merito alla progettazione dei lavori e conseguente verifica del cronoprogramma per il Centro di neuropsichiatria infantile di Monopoli che sorgerà nell’attuale sede dell’ex centro sociale di via Gobetti. L’audizione è stata richiesta in quanto nell’ultima riunione della Commissione la Asl di Bari aveva comunicato che non era possibile completare la progettazione esecutiva a carico dell’appaltatore perché i locali sono ancora occupati dal comune. Annese ha garantito che in un paio di giorni l’immobile, affidato ad una associazione di anziani, sarà liberato definitivamente e che “non avrebbe avuto senso sgombrarlo quattro anni fa, quando avrebbe dovuto partire il progetto, visti i ritardi verificatisi”. Assicurata l’imminente disponibilità dell’immobile, il presidente della Commissione regionale, Fabiano Amati ha ottenuto dal direttore Act della Asl Bari, Rocco Ianora, rassicurazioni circa i tempi di avvio dei lavori entro 60 giorni. I tempi sono determinati dalla necessità di ottenere la validazione esterna del progetto, in quanto supera il milione di euro. Il punto della situazione sarà fatto in una nuova audizione per il prossimo 20 maggio.