Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Spreco di denaro pubblico: la denuncia dell’ex consigliere comunale Leggiero per lo svolgimento di un incontro in una struttura privata

La spesa per l’utilizzo della sala è di 480 euro, ma ci sono diversi spazi di proprietà del Comune a costo zero  

 

Spreco di denaro pubblico, esattamente 480 euro, per far svolgere un incontro organizzato dal Comune di Monopoli (in programma il 23 aprile, di cui riferiamo a parte) sul bando regionale ‘MiniPia’ in una struttura privata e non in uno spazio di proprietà comunale: è quanto denuncia in una nota l’ex consigliere comunale Franco Leggiero, candidatosi alle scorse amministrative nelle file di Fratelli d’Italia ma non eletto. “Nel ricordare che il comune di Monopoli dispone di diversi spazi idonei a svolgere l’evento a costo zero (per le tasche dei cittadini) ad esempio: aula consiliare, sala delle armi al castello, Sala Terre Parlanti ma soprattutto Biblioteca Rendella – sottolinea Leggiero - non si capisce perché spendere soldi pubblici organizzando l’evento in una struttura privata”. “Spero – conclude l’ex consigliere - che qualche consigliere di minoranza o maggioranza, ponga il quesito all’amministrazione comunale”.