Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rischio incendi boschivi: il Decreto regionale in vigore dal 15 giugno al 30 settembre, l’impegno dei Forestali

Si chiede la collaborazione dei cittadini nella tempestiva segnalazione dell’avvistamento al numero 1515  

 

Da sabato 15 giugno al prossimo 30 settembre entra in vigore il Decreto regionale che sancisce il periodo di grave pericolosità per gli incendi boschivi e tra i compiti istituzionali c’è l’impegno dei Carabinieri Forestali nell’attività di prevenzione,e repressione del fenomeno, oltre che di sorveglianza. L’attività di vigilanza sarà intensificata in presenza di condizioni meteoclimatiche favorevoli alla propagazione dell’incendio boschivo e nelle aree di maggior pregio naturalistico ed ambientale. I dati sulle perimetrazioni delle aree percorse dal fuoco, eseguite dai Carabinieri Forestali attraverso i sopralluoghi nei siti, supportati da tecniche di elaborazione di immagini satellitari, saranno messe a disposizione delle Amministrazioni comunali, al fine di verificare lo stato di attuazione e l’aggiornamento del ‘Catasto dei soprassuoli boschivi percorsi dal fuoco’ presso i Comuni e l’eventuale utilizzo improprio di tali aree. E’ stata rinnovata la collaborazione tra Regione Puglia e Carabinieri Forestali per le attività di promozione, educazione e divulgazione in materia di legalità ambientale volta alla sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti della conservazione del patrimonio forestale e della biodiversità. In quest’ottica, riveste fondamentale importanza la collaborazione del singolo cittadino nella tempestiva segnalazione dell’avvistamento di incendi boschivi al numero di emergenza ambientale 1515, attivo su tutto il territorio nazionale, 24 ore su 24.