Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’assessore regionale Gentile a Monopoli per parlare di sanità

Nella serata di oggi 28 marzo su iniziativa del Partito Democratico

 

Stasera venerdì 28 marzo alle ore 18,30presso l’ex mattatoio comunale di via Procaccia, il Partito Democratico di Monopoli e il Gruppo consiliare Pd della Regione Puglia presentano alla città il progetto del nuovo ospedale che sorgerà tra Monopoli e Fasano. Intervengono: Elena Gentile, assessore regionale alla salute, il consigliere regionale Pd Fabiano Amati, Vincenzo Pomo (direttore dell'Area per la Promozione alla Salute della Regione Puglia), Anna MariaCandela (dirigente del servizio Programmazione sociale e integrazione sociosanitaria). Introdurranno il capogruppo Pd Michele Sumae il segretario Pd Mimmo Di Roma. All’assessore Gentile il Pd monopolitano consegnerà un documento con il quale si chiede il suo impegno sul nuovo ospedale e sul futuro dell’ospedale San Giacomo. In particolare si chiede “che vengano tutelate  funzioni, strutture e personale dell'attuale Presidio ospedaliero. In particolare si sottolinea la carenza di figure apicali in reparti strategici in relazione alla funzione di presidio Ospedaliero vocato all’emergenza. Mancano, infatti, i Direttori di Struttura nei reparti di Urologia, Chirurgia Generale, Ortopedia e Traumatologia, Ginecologia e Ostetricia, Rianimazione, Neurologia. Pur consapevoli della scarsità delle risorse economiche, riteniamo indispensabile e improrogabile la copertura di tali ruoli per garantire, senza soluzioni di continuità, il presente e costruire le professionalità adeguate agli elevati standard qualitativi del futuro ospedale. 2.) Che lo storico ospedale sia riconvertito in casa per la salute e che diventi sede di tutti quei servizi territoriali attualmente ospitati in sedi precarie, fatiscenti e onerose per i bilanci della Asl. Ci riferiamo al Dipartimento di prevenzione nelle sue articolazioni territoriali, al Centro di  Salute Mentale, al Servizio per le Tossicodipendenze, alla Neuropsichiatria infantile, al Consultorio. Questo al fine di garantire la migliore organizzazione funzionale dei servizi sanitari territoriali specialistici e di base. 3.) Vi siano tempi certi per la predisposizione del progetto esecutivo e per l'appalto dei lavori della nuova struttura. 4.) Si definisca la proceduta di gara della Risonanza Magnetica (RMN), per poter dotare al più presto l'Ospedale di Monopoli di questo importante e indispensabile strumento di diagnostica”.