Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Prodotti ittici ‘senza traccia’ a Monopoli ed in altri comuni pugliesi: sequestro di 13 tonnellate di pesce

Operazioni della Guardia Costiera per tutelare i consumatori e contrastare le attività illegali 

E’ stata denominata ‘Senza Traccia’ l’operazione svolta in tutta la Puglia dalla Guardia Costiera per tutelare i consumatori e contrastare le attività illegali relative ai prodotti ittici riscontrando irregolarità di natura penale e amministrativa. Questi alcuni dati salienti dell’operazione: 113 sanzioni, 14 attrezzi da pesca sequestrati, 4 esercizi commerciali chiusi. Sanzioni amministrative che ammontano ad oltre 180.000 euro, per un totale di circa 13 tonnellate di prodotto ittico sequestrato. Tra le diverse attività spiccano quelle portate a termine dall’Ufficio Circondariale marittimo di Monopoli, congiuntamente col personale dell’Asl Siav-B, che ha permesso di accertare una serie di violazioni da parte dei gestori di un ristorante etnico sito nel comune di Gioia del Colle e di un ristorante cinese di Putignano, inerenti scarse condizioni igienico sanitarie e il mancato rispetto di tutte le procedure di autocontrollo: ne è scaturito il sequestro di oltre 3,5 quintali di prodotti alimentari di vario tipo (per la maggior parte ittico). A seguito delle suddette contestazioni sono state comminate diverse sanzioni amministrative e, considerata la gravità, è stata disposta la sospensione delle due attività commerciali con chiusura al pubblico. Inoltre a seguito di un’ispezione condotta presso una piattaforma logistica di Monopoli si è proceduto al sequestro di oltre mezza tonnellata di prodotti ittici ed alimentari non rintracciabili. Per le gravi violazioni inerenti scarse condizioni igienico sanitarie e il mancato rispetto di tutte le procedure di autocontrollo, è stata disposta la sospensione dell’attività di piattaforma logistica.