Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Bimbo di 20 mesi cade in piscina: è gravissimo

Angoscia per una famiglia monopolitana in vacanza nelle Marche

Sta vivendo ore di profonda angoscia una famiglia originaria di Monopoli ma residente a Conversano per la sorte di un bimbo di 20 mesi che ha rischiato di annegare dopo essere scivolato nella piscina di un agriturismo a Monteradaldo di Santa Vittoria in Matenano, in provincia di Fermo, nelle Marche. Il bimbo è in sala rianimazione dell’ospedale Salesi di Ancona, dove è stato trasportato con un’eliambulanza. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, il bimbo ha eluso la sorveglianza dei genitori e, in compagnia del fratellino di 8 anni, si è avvicinato alla piscina di 5 metri per 13 ed è caduto in acqua (alta un metro e 30 centimetri). A dare l’allarme è stato il fratellino. Subito è accorso il titolare dell’agriturismo ‘La Quercia’ che gli ha praticato le prime cure. Ma a causa delle gravissime condizioni è stato necessario il ricovero all’ospedale di Ancona. La procura di Fermo ha aperto un’inchiesta e sottoposto a sequestro la piscina.