Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cane azzanna pensionato in piazza V. Emanuele

L’uomo ha riportato ferite ad una gamba ed è stato trasportato in ospedale

 

Un pensionato monopolitano è stato azzannato stamani in piazza Vittorio Emanuele da un cane pastore tedesco riportando ferite ad una gamba per le quali è stato necessario il trasporto in ospedale. E’ probabile che la vicenda possa approdare nelle aule giudiziarie perché la vittima ha preannunciato la denuncia. Sul luogo, infatti, sono intervenuti sia gli agenti di polizia del locale Commissariato che i vigili urbani, che hanno proceduto all’identificazione del pensionato e del proprietario del pastore tedesco, un cane non nuovo a episodi del genere e che, nella circostanza, era privo di museruola (vedi foto). A prestare le prime cure al malcapitato pensionato (vedi l’altra foto) sono stati proprio i vigili urbani, in servizio nella piazza. Secondo alcuni testimoni tutto sarebbe nato da un diverbio tra il proprietario del pastore tedesco e un giovane che passeggiava con un cagnolino bianco. Di fronte al tentativo di aggressione fatto dal pastore tedesco nei confronti del barboncino, il giovane ha pregato il proprietario di allontanarsi. Al diniego ne è nata una colluttazione con schiaffi e pugni. In soccorso del giovane è intervenuto il padre, che era nelle vicinanze ed ha avuto la peggio.