Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Droga: in manette 23enne monopolitano

Nella sua abitazione trovate cinque dosi di cocaina e un bilancino di precisione

Giacomo Morè, 23enne di Monopoli, aveva nascosto 2 grammi di cocaina nel cuscino della camera da letto e per questo motivo i carabinieri della locale Compagnia lo hanno arrestato. L’accusa è di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. All’arresto si è giunti dopo che i militari avevano controllato gli avventori di un esercizio pubblico ubicato in via Salvatore Quasimodo, sorprendendo il giovane che improvvisamente assumeva un atteggiamento tale da insospettire gli operanti. I carabinieri hanno così proceduto ad eseguire una perquisizione personale e domiciliare nei suoi confronti, rinvenendo, all’interno del cuscino della camera da letto, i 2 grammi di cocaina suddivisi in 5 dosi che sono stati sottoposti a sequestro, unitamente ad un bilancino di precisione. Tratto in arresto il 23enne, già noto alle forze dell’ordine, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, è stato associato presso la casa circondariale del capoluogo.