Monopoli Libera

l'informazione monopolitana

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Romani a caccia delle ‘pecorelle’ smarrite: dopo Zaccaria è la volta di Grandolfi

La new entry Lagalante (Mpa) appoggerà la maggioranza di centrodestra

Nel settembre del 2010 si erano lasciati con una serie di comunicati al veleno il sindaco, Emilio Romani e il segretario del Movimento per le autonomie, Franco Grandolfi (che, in verità, ha continuato a punzecchiare il primo cittadino anche recentemente). Nella mattinata di oggi 4 gennaio, in un bar e davanti ad una tazza di caffè, tra i due è stata sancita la riappacificazione (così come è avvenuto alla vigilia di Capodanno tra lo stesso Romani e l’ex assessore Zaccaria, di cui ha dato notizia Monopolilibera). A volerla sarebbe stato il primo cittadino che ha dapprima contattato Marcello Lagalante, che in consiglio comunale subentrerà allo scomparso Dino Corallo ma che non farà parte dell’Udc e, pertanto, si aggregherà al Gruppo Misto essendosi dichiarato parte integrante dell’Mpa. Successivamente, Romani avrebbe contattato telefonicamente Grandolfi per un appuntamento. Cosa che è realmente avvenuta in mattinata. Pace fatta e appoggio al centrodestra: questi gli accordi. Resta da vedere cosa avrà in cambio l’Mpa. E non sarà poco, stando ai ‘rumori’ che si avvertono all’interno del centrodestra: da una parte Pdl-Azzurro Popolare-Puglia Prima di tutto-Progetto Monopoli, dall’altra Udc-Monopoli Futura (che ha annunciato una conferenza stampa per il 5 gennaio).